CON L'ADESIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
 
cosimo fanzago

SCARICA IL TUO INVITO

cliccando qui
 

PREMIO INTERNAZIONALE

COSIMO FANZAGO


XVI EDIZIONE

lunedi 4 dicembre 2017 ore 18:30

Palazzo Nunziante  Duca di Mignano
Piazza de' Martiri
  -  Napoli

Palazzo Nunziante





Nella edizione 2017 il Premio è conferito a:
Bonito Oliva
RAFFAELE CANTONE
Presidente dell'ANAC
Autorità Nazionale Anticorruzione
ri





Presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione dal 28 aprile 2014. E’ magistrato fuori ruolo che ha superato la sesta valutazione di professionalità.
E’ entrato in magistratura nel 1991 con prima assegnazione alla Procura della Repubblica presso la Pretura circondariale di Napoli e dal 1996 Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Napoli, dove nel  1999 è stato designato alla Direzione distrettuale antimafia fino al 2007.
In quegli anni si è occupato delle indagini sul clan camorristico dei Casalesi, riuscendo ad ottenere la condanna all'ergastolo dei più importanti capi di quel gruppo. Ha seguito in maniera particolarmente proficua le indagini sulle infiltrazioni dei clan casertani nell’Italia del nord e sul riciclaggio e reimpiego di capitali mafiosi all’estero, Inghilterra,  Scozia, Germania, Ungheria e Polonia. 
Nel 2007 è stato trasferito, su richiesta,  al  Massimario della Suprema Corte di Cassazione prima nel settore civile e poi in quello penale.
Dal dicembre 2011 è stato consulente della Commissione istituita dal Ministro della Funzione Pubblica per lo studio e contrasto della corruzione, contribuendo alla stesura della relazione finale, le cui osservazioni sono confluite nella legge 190 del 2012, nota come legge anticorruzione.
Il 18 giugno 2013 viene  nominato componente della task force, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri,  per l'elaborazione di proposte in tema di lotta alla criminalità organizzata.
E’ titolare, a contratto, della cattedra ‘ Legislazione antimafia’ presso l’Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli e dell’insegnamento di “Responsabilità amministrativa e legislazione anticorruzione ‘ presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale di  Cassino (FR).
Collabora con numerose riviste giuridiche ed ha pubblicato opere monografiche,  numerosi articoli su riviste specializzate e voci enciclopediche su argomenti giuridici.
Ha scritto Solo per giustizia, opera autobiografica in cui ripercorre la sua esperienza di magistrato di prima linea;  Gattopardi;  Operazione Penelope; in collaborazione con Gianluca Di Feo,  Football Clan ed  Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il paese; coautore con Francesco Caringella, La corruzione spuzza.
Vive tra Roma e Napoli, ha 53 anni, è sposato ed è padre di due figli.

Leggi la MOTIVAZIONE


barbano
ARMANDO BRUNINI
a.d. GESAC Aeroporto Internazionale di Napoli
capodichino

Armando Brunini, sposato con due figlie, è nato a Napoli il 16 settembre 1962. Nell’ottobre del 1986 consegue con il massimo dei voti la laurea in economia e commercio presso l’Università di Napoli Federico II.
Esperto in vari ambiti del settore Trasporti, con focalizzazione prevalente nel trasporto aereo, Brunini ha ricoperto posizioni manageriali in aziende di trasporto ed in primarie società
di consulenza direzionale, maturando la gran parte della sua esperienza professionale tra Roma, Milano e Bologna. E’ stato infatti Senior Consultant presso KPMG, ha ricoperto poi
l’incarico di Senior Manager presso Price Waterhouse e responsabile per A.T. Kearney
del settore Trasporti per i Paesi del Mediterraneo.
Nella seconda fase della sua carriera ha ricoperto ruoli di Top Management sempre nel settore del trasporto aereo: è stato infatti Responsabile Strategie e Senior Vice President
per Aeroporti di Roma e dal 2003 al 2007 Executive Vice President - Commercial, responsabile di vendite, marketing, strategie di sviluppo e business, network, ancillary business della compagnia aerea Eurofly.
Dal settembre 2007 è stato Direttore Generale dell’Aeroporto di Bologna, incarico che lo ha visto responsabile degli obiettivi di sviluppo, della qualità del servizio e della redditività dell’azienda. L’esperienza si è caratterizzata per uno sviluppo del traffico aereo superiore alla media, con miglioramento della quota di mercato e del ranking dell’aeroporto di Bologna, contribuendo alla razionalizzazione ed al risanamento delle società controllate, nonché al miglioramento della profittabilità.
Brunini è stato, inoltre, membro del Consiglio di Amministrazione di SAGAT (Aeroporto di Torino) dal 2008 al 2012
Da Aprile 2013 è Amministratore Delegato di G.E.S.A.C. S.p.A. (società di gestione dell’Aeroporto di Napoli).
Tra gli altri incarichi è attualmente Vice-Presidente di SEA Spa (Aeroporto di Milano),  di ACI Europe (Associazione Europea degli aeroporti)e Presidente del Convention Bureau di Napoli.


Leggi la MOTIVAZIONE


DIGNE VALERIO CAPRARA
Presidente Fondazione Film Commission
Campania Film Commission

Valerio Caprara è stato professore di Storia e critica del cinema presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Università degli studi di Napoli L’Orientale sino al 2011 e titolare di corsi presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli studi di Napoli Suor Orsola Benincasa sino al 2015. Dal 1979 è il critico cinematografico del quotidiano “Il Mattino”.
Autore di molte e note monografie su Peckinpah, Borowczyk, Fuller, Hitchcock, Spielberg, Risi, Tornatore ecc., dei volumi antologici Sentieri selvaggi. Cinema americano 1979-1999, Dizionario del cinema erotico e Il buono, il brutto, il cattivo. Storie della storia del cinema italiano e d’innumerevoli saggi in volumi collettanei, ha documentato operazioni di restauro (Spettabile pubblico. Carosello napoletano di Ettore Giannini, premio miglior libro di cinema dell’Efebo d’oro 1999; Quando il neorealismo si trasforma in commedia. Il segno di Venere di Dino Risi), redatto voci di cataloghi, annuari ed enciclopedie (tra cui l’Enciclopedia del Cinema e il Dizionario Biografico degli Italiani Treccani), collaborato lungamente alla Rai nonché curato il film Incontro con Dino Risi prodotto nel 2001 dalla Scuola Nazionale di Cinema.
Direttore artistico degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento dal 1983 al 2000, dal 2010 è Presidente della Fondazione Film Commission della Regione Campania.

LEGGI LA MOTIVAZIONE


FESTA
OSCAR CARDARELLI
r.m. FIDEURAM

fideuram

Oscar Cardarelli vive a Napoli dal 2007, insieme con la moglie e con un figlio di 18 anni, nasce in Molise il 23 maggio del 1968. Discende della famiglia del famoso medico Antonio Cardarelli. Negli anni giovanili è impegnato attivamente in politica nella Federazione dei giovani del PCI.
Dal 2004 regional manager in Fideuram.
Laureato in Economia a pieni voti, ha frequentato corsi di specializzazione in economia all’Imperial College di Londra. Ha  iniziato il suo percorso professionale nel Credito Italiano nel 1994. Dal 1998 è private banker in Fideuram e recluting manager. Dal 2004 al 2013 Regional Manager di Puglia Nord e Molise e dal 2014 coordina la rete commerciale di Napoli dei private bankers di Piazza dei Martiri.
Uno dei compiti precipui che egli si propone è d’intesa con la Fideuram, di allocare le sedi degli uffici in palazzi storici della città di Napoli e di ospitare periodicamente nelle stesse sedi, mostre d’arte ed eventi culturali per i suoi clienti. Dopo aver scelto come sede  il piano attico  del settecentesco palazzo Partanna in piazza dei Martiri, ha nel 2016 adibito a sede di rappresentanza il piano nobile dell’ottocentesco palazzo Nunziante in via Morelli.


Leggi la MOTIVAZIONE

luise
ANTONIO PERILLO
Caporedattore Rai3 Tgr Campania


TGR


Antonello Paolo Perillo (Napoli, 29 giugno 1961) è un giornalista italiano. Dal 18 febbraio 2013 è il Caporedattore Centrale Responsabile alla guida della TGR RAI della Campania. Dal gennaio 2017 è il curatore della rubrica nazionale della Tgr “Mezzogiorno Italia”, racconto del Sud, in onda il sabato su RaiTre alle 13:25. È stato, il 28 marzo del 1999, il primo conduttore televisivo italiano a trasmettere in diretta nazionale da uno “studio virtuale”, quello del Tg3 Neapolis.Giornalista professionista dal 1988, ha mosso i primi passi giornalistici nelle redazioni dell’agenzia di stampa Rotopress, del settimanale Napoli Oggi e del quotidiano Il Giornale di Napoli. Già direttore dei servizi giornalistici dell’emittente televisiva “Canale Otto”, ex collaboratore di varie testate nazionali (tra le quali i quotidiani Il Tempo e Il Mattino) nel 1992 ha vinto il primo premio nazionale culturale “Grimaldi Ausonia” per il settore radiotelevisivo, grazie ad una serie di reportage effettuati all’estero. Entrato in RAI nel 1992, è conduttore del Tg Campania ed ha condotto da studio per diversi anni le edizioni mattutine del TG1 e del TG2 prodotte dalla redazione di Napoli, nonché, per sette edizioni, la trasmissione Neapolis, rubrica nazionale pomeridiana di Rai 3 dedicata alla promozione delle nuove tecnologie. Dal 18 febbraio 2013 è il Caporedattore Centrale Responsabile alla guida della TGR RAI della Campania. In precedenza era stato nominato Caposervizio (aprile 2004) e vice Caporedattore (gennaio 2006), Caporedattore (1 maggio 2012) della TGR RAI della Campania. Nel settembre 2006 ha presieduto il concorso letterario per ragazzi “Amici della vita” istituito dall’associazione culturale Tam Tam Brasile. Già consigliere regionale della Campania dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, è tra i soci fondatori dell’Associazione Giornalisti Politici della Campania, nella quale ricopre dall’aprile del 2007 l’incarico di Vice Presidente. Nell’aprile 2008 ha lanciato con il figlio Luca per pura passione un blog dedicato al calcio, intitolato www.azzurrissimo.it, che fa seguito al portale dedicato alle famiglie italiane ed intitolato www.retedoc.it. Nel marzo 2001 ha fondato il blog www.azzurrissima.it, dedicato alla città di Napoli. Dal maggio 2010 al maggio 2013 è stato consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, ricoprendo il ruolo di responsabile della Comunicazione e dei New Media. Ideatore del Premio Giornalistico Nazionale “Roberto Ciuni” organizzato dall’Ordine dei Giornalisti della Campania e dalla Fondazione Capri.E’ componente delle giurie del premio letterario intitolato alla memoria del Cardinale Michele Giordano e del Concorso di scrittura creativa “Inchiostro Digitale” promosso dall’Università Federico II di Napoli e dalla Rivista Ateneapoli.
Autore del libro L’isola che c’è. Capri raccontata ai ragazzi edizioni La Conchiglia, 2004.
Nel 2012 scrive il libro Cuore Azzurro, il Napoli dalla C alla Champions, edizioni Centoautori.
Nel 2015 un suo racconto è pubblicato nel libro Un giorno all’improvviso, edizioni Rogiosi.

Leggi la MOTIVAZIONE

COMITATO SCIENTIFICO PREMIO INTERNAZIONALE  COSIMO FANZAGO

Gerard Labrot (Presidente), Aldo Masullo, Luigi Nicolais, Carlo Vosa, Riccardo Dalisi, Carola Kaether, Ewa Kawamura, Josè Vicente Quirante Rives, Antonio E.Piedimonte.

associazionepalazzinapoletani
logo fanzago
contatti:
premiofanzago@associazionepalazzinapoletani.it
associazionepalazzinapoletani

HOME

Associazione Palazzi Napoletani

                             Presidente
                              Arch. Sergio Attanasio

via R. De Sangro, 4 - 80134 NAPOLI  - tel/fax 081441303       *    sergioattanasio@associazionepalazzinapoletani.it